Ai Pin, la spilla intelligente che sfida gli smartphone tradizionali

L’era degli smartphone tradizionali potrebbe essere alle porte di un cambio epocale grazie all’innovativo Ai Pin, uno smartphone indossabile rivoluzionario che sfida le convenzioni e mette al centro la voce e l’intelligenza artificiale. Sviluppato da due ex dipendenti di Apple, Imran Chaudhri e Bethany Bongiorno, questo dispositivo è destinato a cambiare il modo in cui interagiamo con la tecnologia.

Ai PIN, la spilla intelligente che sfida gli smartphone tradizionali

Un nuovo modo di comunicare con Ai Pin

L’Ai Pin è progettato per essere indossato come una spilla su capi d’abbigliamento come giacche, maglioni, camicie o magliette. Questo dispositivo intelligente può essere controllato interamente tramite la voce, eliminando la necessità di schermi touch e tastiere tradizionali. Ma c’è di più: grazie all’intelligenza artificiale, l’Ai Pin è in grado di proiettare un display virtuale sul palmo della mano, aprendo nuove prospettive per l’interazione utente.

La rivoluzione dell'intelligenza artificiale

Immaginate di scattare foto, inviare messaggi e fare chiamate, il tutto senza dover toccare alcun pulsante. Con l’Ai Pin, è possibile farlo sia tramite il suo piccolo schermo touch o addirittura solo con la voce. L’Ai Pin è dotato di un altoparlante che, grazie alla potente tecnologia di intelligenza artificiale integrata, può rispondere a qualsiasi domanda posta dall’utente.

Connettività e abbonamento mensile di Ai Pin

L’Ai Pin è pronto per il futuro con la connessione a Internet attraverso una Sim virtuale. Per garantire una connessione stabile e una memoria sufficiente, l’abbonamento mensile è fissato a 24 dollari. Questo offre una E-Sim e diversi gigabyte di spazio di archiviazione, garantendo che l’Ai Pin rimanga al passo con le esigenze degli utenti moderni.

Un nuovo paradigma: solo voce e gesti

Con l’Ai Pin non servono più tastiere, mouse e schermi, sarà sufficiente utilizzare voce e gesti. Il dispositivo è basato sul sistema operativo “Cosmos” che si avvale dell’intelligenza artificiale per garantire un’esperienza utente senza precedenti. “Cosmos” è stato sviluppato in collaborazione con Microsoft e Open AI, integrando anche ChatGPT, il chatbot di intelligenza artificiale più rinomato al mondo, per rendere l’interazione con l’Ai Pin ancora più intuitiva e naturale.

L'investimento nel futuro dell'interazione uomo-macchina

Chaudhri e Bongiorno, i brillanti ingegneri dietro questo progetto ambizioso, hanno fondato Humane per portare l’Ai Pin nel futuro dell’interazione uomo-macchina.  Infatti, aveva l’obiettivo di sviluppare un dispositivo che conservasse le caratteristiche degli smartphone, ma con un focus sulla vocalità dell’utente, piuttosto che sull’interazione tramite le mani. 

 

Con 240 milioni di dollari di finanziamenti e numerosi brevetti registrati, la startup è pronta a lanciare l’Ai Pin. Mentre il destino degli smartphone tradizionali è ancora incerto, l’Ai Pin si profila come un avveniristico concorrente che potrebbe benissimo cambiare il modo in cui viviamo la tecnologia quotidiana.

Contattaci per maggiori informazioni

Richiedi l'analisi del tuo sito web

Prenota l'appuntamento GRATUITO con il nostro Digital Marketing Specialist